La sfinge del tempo

La parola poetica non è frutto della memoria razionale, non è strumento che squadra la realtà: essa quasi magicamente ri-evoca stati d’animo, li richiama a nuova esistenza e li trasforma in immagini condivisibili con quanti abbiano la sesibilità per farlo (Alessandro Quasimodo)

Dott. Roberto Benatti

Giovedì 9 agosto ore 21:00

Sala conferenze CASA F.A.C.I.